materiali didattici - diffusioni

Vai ai contenuti

Menu principale:

materiali didattici

io domani sguardi sul futuro > Io domani, archivio > programma 2014
 


MATERIALI DIDATTICI


In questa pagina vorremmo proporre spunti, link, materiali che possono essere d'aiuto agli insegnanti che seguiranno le classi durante la prossima edizione di "Io domani, sguardi sul futuro".
Crediamo sia importante, nel periodo che ci separa dall'evento che quest'anno si terra il 20, 21, 22 febbraio, preparare i ragazzi al tema proposto "La cura". Vi invitiamo anche a suggerirci materiali che saremo lieti di pubblicare e diffondere. Scriveteci!
________________________________________________________________________________________________________

CINEMA
La cura intesa come sguardo che ci fa incontrare l'altro.

 
 

Il ragazzo con la bicicletta

Regia di Jean-Pierre Dardenne - Francia 2013
Guarda trailer e recensione su Mymovie




Welcome
Regia di Philippe Lioret - Francia 2009

Guarda trailer e recensione su Mymovie



 
 

LETTERATURA E FILOSOFIA


"Perché ferisci con la tua aurora/ Gli occhi dei vinti, giorno morto appena nato?/ Essi son stanchi di vedere ancora/ Un sole che brilla condannato./ Il giorno morto è lungo assai per un vivente./ L'alba comanda di seguirne amaramente/ Senza esitare la corsa spaventosa. Il cuore, le ginocchia vengono a mancare./ Pertanto eretti è necessario andare/ Là dove l'anima non osa".
(Simone, Weil,
Poesie,  A un giorno)

_________________________________________________________________________________________________________

"E' qui nel mio costituirmi come persona che il mio corpo – aperto e vulnerabile – si staglia in mezzo agli altri e alle cose. E' ora necessario che esso mantenga dall'altro e dalle cose una distanza sufficiente a permettergli di riconoscere nel proprio corpo la presenza dell'altro come propria alterità. Se il mio corpo è la mia fattità, devo dunque accettare questa fattità, devo scegliermi come corpo per uscire dalla molteplicità e farmi uno. (…) La possibilità di comunicare, di costituire una modalità di alterità, di creare un dialogo presuppone una spazialità distanziata, un silenzio da cui nasca la parola, uno sguardo da cui nasca il vedere. Tuttavia questa distanza può restringersi o aumentare: se l'individuo non accetta la propria fattità egli non riesce a porre una distanza fra sé e il proprio corpo, fra sé e l'altro; non sa cogliere in sé la propria alterità, la distanza viene annullata e egli si aliena".
(Franco Basaglia,
Corpo, sguardo e silenzio, in L'utopia della realtà)

_________________________________________________________________________________________________________

"La filosofia "non crede che dal dolore si possa guarire, perché pensa che il dolore non è un inconveniente che capita all'esistenza come effetto di una causa conscia o inconscia a cui si può porre rimedio con una cura, ma ritiene che il dolore non sia separabile dall'esistenza, e in quanto suo costitutivo, non sia suscettibile di guarigione, ma governabile con la cura di sé".
( Umberto Galimberti ,
La casa di psiche)
_________________________________________________________________________________________________________

Sul tema degli occhi e dello sguardo Borgna, psichiatra e scrittore, suggerisce una riflessione sul significato degli occhi e dello sguardo (E.Borgna, Le emozioni ferite, Feltrinelli, 2009, cap.3) a partire da stimoli letterari:
Dante,
Divina Commedia, Purgatorio canti XXX e XXXIII: lo sguardo di Beatrice;
Silvia Plath,
Poesie: gli occhi possono "uccidere" o far vivere;
M.Maddalenza De Pzzi,
Le parole dell'estasi: dal vedere alla visione;
L. Wittegentein, ,
Osservazioni sulla filosofia della psicologia: cosa vedo quando guardo una persona;
E. Dickinson,
Poesie: gli sguardi nella folla;
A. Pozzi, Parole: il guardare nostalgico e lacerato  di ciò che non è stato.

 
 

EMERGENCY

EMERGENCY è una libera associazione di persone impegnate nella cura delle vittime della guerra e della povertà e nella promozione di una cultura di pace. Questo impegno nasce da una frequentazione quotidiana della sofferenza e dalla condivisione di un’idea: che esiste un’unica e sola umanità. Il lavoro di EMERGENCY – che in 18 anni ha curato oltre 4 milioni e mezzo di persone – è una pratica di rapporti umani giusti e solidali, ispirati ai principi di eguaglianza, di qualità delle cure, di gratuità per tutti i feriti e gli ammalati.

Scarica il manifesto dell'associazione
Scarica il doc "Il mondo che vogliamo"
Scarica il report delle attività 2012
Scarica l'ultimo numero della rivista




 
 

VALORE E VALORI DELLA CULTURA

Come curare il pubblico di oggi e di domani?. Come dare ascolto ai fruitori del presente e del futuro? Come capire quali sono i desideri, qual'è la percezione sulla produzione culturale attuale? Una riflessione che è in atto tra gli operatori culturali del territorio che avvertono la scarsa presenza delle giovani generazioni ai progetti legati al contemporaneo, e che è stata fatta propria anche da Ravenna 2019, la candidatura di Ravenna e della Romagna a Capitale Europea della Cultura nel 2019.
Scarica il pdf



 
 

VIDEOGAME INDIPENDENTI

Col computer si puo lavorare, socializzare, ma anche creare musica, video, grafica e perchè no apps o videogames giocabili su smartphone in ambiente iOS o Android. In questa breve scheda scaricabile in pdf troverete link utili e interessanti per l'utilizzo di due software come 3Dmax e Utility 3D motori indispensabili per creare giochi e tanto altro. Insomma, la tecnologia come un’insieme di strumenti in grado di dare forma alle idee.
Scarica il pdf



 
 

IL DESIGN E L'ISTINTO OGGETTIVO

Design è una parola molto inflazionata e pochi sanno che è nata con la rivoluzione industriale. A dire il vero era già nell'aria molto tempo prima, ma la grande esposizione parigina del 1851 ha cambiato molte cose. Oggi il designer è un cacciatore agguerrito di colori, di profumi e di forme e non si ferma mai davanti e dietro niente o qualcuno. Il designer indaga la psicologia dei cassetti e mangia pop corn al gusto salotto. Chi vuole entrare nel suo mondo deve prima riscoprire il proprio istinto.

www.resign.it     giovannidelvecchio.tumblr.com
www.dorothygray.net





 
Torna ai contenuti | Torna al menu